Da EBS al lavoro nella vita notturna – Celine

8th gennaio 2015
Da EBS al lavoro nella vita notturna – Celine

Una buona percentuale di studenti EBS che studiano a Barcellona decidono di restare in questa splendida città una volta terminato il corso. Alcuni restano a rilassarsi per un altro mese, altri decidono di cercare un lavoro per iniziare una nuova vita a Barcellona. Uno di questi “immigrati” è Celine Tissot dalla Svizzera diplomatasi con noi a maggio 2014:

Celine a maggio 2014. Dopo tre settimane di corso, in basso a destra con i suoi compagni.

 

Allora Céline perché hai scelto di iscriverti a EBS all’inizio?
”Beh è stata una scelta facile per me, andare a Barcellona è sempre stato un obiettivo personale quindi quando ho visto che EBS aveva una scuola a Barcellona sapevo che era qui che volevo andare. Sapevo che in un momento della mia vita avrei vissuto a Barcellona e grazie al corso sto vivendo il mio sogno.” (Mi fa l’occhiolino)

Che hai pensato del corso?
”Il corso a EBS è una proposta veramente buona, impari un po’ di tutto invece di startene seduto a leggere un libro. Qui fai un sacco di pratica al bancone, lezioni di flair, free pouring, tante ricette di drinks e una buona base di conoscenza sugli alcolici. Non è né troppo né troppo poco, si può dire che hanno trovato un buon equilibrio.”

Di tutte queste cose che hai citato qual’era la tua materia preferita?
”La pratica al bancone ovviamente, è la materia preferita da tutti. Mi ha anche aiutato a sviluppare un sistema quando il locale è pieno. Cioè quando non c’è tempo per pensare e puoi solo affidarti a quel che hai imparato e ripetuto durante le lezioni di pratica. Lo staff con cui lavoro sa dove si trovano gli ingradienti più strani, ma per quanto riguarda la velocità io posso tenere testa ai ragazzi.”

Redattore: Juan è uno dei “ragazzi” con cui lavora Celine, ed è menzionato in uno dei feed del twitter di Sipsmith più avanti:

A proposito dove lavori al momento?
”In un bar che si chiama Creps Al Born, secondo me uno dei bar migliori di Barcellona. Io amo quel posto! I barman lì mi danno un sacco di idee e si occupano di me. Sanno che questo è il mio primo lavoro in un bar e mi aiutano un sacco, è come la mi famiglia a Barcellona.”

Perché pensi che è uno dei migliori bar a Barcellona?
“Oh vieni a trivarci e lo vedrai con i tuoi occhi! (ride) Ma si certo, una delle cose che mi piace di più nel bar è che i clienti possono dirci che tipo di alcool o frutta gli piace e noi creiamo un cocktail basato su questo. Ogni volta i clienti restano senza parole e questo secondo me è l’essenza di un buon bartending. Conoscere i principi di mixology per creare il perfetto drink personalizzato! Facciamo anche i nostri infusi che è una cosa super figa. Penso che potrei semplicemente dire che i nostri barman sono proprio quel che vorrei diventare. E sono seria quando dico che dovresti venire a trovarci una di queste sere!”

Lo farò! C’è un cocktail speciale che potresti raccomandarci?
”Uno Zombie o un Acapulco. Sono abbastanza simili, hanno entrambi rum, lime e succo d’ananas. Però l’Acapulco ha zenzero e menta, è incredibile, e la decorazione è ananas caramelizzato. Delizioso. O un cocktail che sono sicura che non hai provato prima l’Hood Rat – mischiamo il pepe rosso e lo serviamo con una buona Vodka Żubrówka, un po’ di succo di limone e sciroppo di vaniglia – un’esperienza fresca e saporita!”

Prenderò sicuramente uno di questi! Ma come hai ottenuto questo lavoro?
”Sono semplicemente entrata nel bar e ho lasciato la mia lettera di presentazione e il CV invece di mandare una mail, è molto più personale e volevo fargli conoscere la mia personalità. Quando ho lasciato il mio CV non avevo ancora un numero di telefono locale, quindi il manager mi ha detto che era la prima cosa da fare. Appena l’ho avuto sono tornata al bar, e il manager mi ha detto che mi avrebbe dato un lavoro. Penso perché ho subito fatto vedere che ero pronta a impegnarmi.”

OTTENERE DEI LAVORI INCREDIBILI

Celine ha fatto la cosa giusta, ma ci sono molti altri trucchi per ottenere il lavoro di barman dei tuoi sogni:

FAMMI VEDERE

Come paragoni il tuo training con un lavoro in un vero bar?
”È bello, la prima cosa che è diversa dalla scuola è che qui hai dei veri clienti. Impariamo a relazionarci alle persone a scuola, ma una volta che ti trovi in un bar ti rendi conto che questo mestiere è molto di più che fare cocktails, sei un animatore e il centro dell’attenzione. Al Creps mettiamo molta cura e attenzione su ogni cliente per esserc certi che stiano bene e con un sorriso. Mi sto preparando per prendere il prossimo WFA-level, perché anche flair è utile qui. Iragazzi con cui lavoro qui fanno flair tutto il tempo e sarebbe bello riuscire a stargli dietro.”

Ripassare i movimenti – Flair aiuta a essere un buon ospite e funziona benissimo per le mance.

 

Puoi usare quello che hai imparato all’EBS di Barcellona a Creps?
”Certamente! Una buona cosa di EBS è che puoi venire alla scuola senza sapere nulla di bartending e ti insegnano tutto dall’inizio. Grazie a EBS ho le basi di conoscenza di un barman e ho avuto l’opportunità di lavorare in questo bar. Lavorare a Creps è come fare un corso avanzato, i ragazzi del bar mi hanno dato delle masterclass prima che io iniziassi a lavorare, è stato bellissimo. E ancora così tanto da imparare e in più mi piace, ci sono così tante cose di questo settore che voglio conoscere.”

Un’ultima domanda – qual’è la cosa più bella di Barcellona?
”Mi piace tutto, ma se devo scegliere una cosa è la cultura del cibo. Non ti aspettavi questa risposta vero? (ride) No, questa città ha così tanto da offrire a tutti, le persone qui sono molto amichevoli e aperte, la cultura, la spiaggia, tutti i bei parchi e la città sembra costruita apposta per il longboarding, C’à questa atmosfera clada e accogliente che ti rende felice, non penso che potrei mai scocciarmi o stufarmi di questo posto. È il mio paradiso personale!”

Vuoi verificare se nella European Bartender School c’è qualcosa anche per te?

Richiedi un depliant gratuito adesso:

  • Guarda tutte le nostre destinazioni
  • Fatti un’idea dell’atmosfera nelle scuole
  • Vedi di che tratta un corso di barman EBS

Voglio un depliant gratuito!

Redattore ps:
L’altro giorno quindi siamo andati a Creps e abbiamo visto Céline in azione. E abbiamo anche visto che tutte le cose di cui ci ha parlato nell’intervista e anche di più funzionano e ho potuto vedere e percepire tutto quello di cui mi ha parlato. Siamo completamente d’accordo con lei e vi raccomandiamo di visitare il locale Creps al Born di Barcellona per dei folli cocktails improvvisati.